interno_cam01
interno_cam02interno_cam03vista-esterna-camera04-v2vista-esterna-camera05-v2vista-esterna-camera06Pianta-demolizione-ricostruzione

Ampliamento di un edificio rurale

Dati generali dell'intervento:

TIPOLOGIA: Demolizione e ricostruzione.
COLLABORATORI: arch. Lucia Cataldo.
COMMITTENTE: Privato.
IMPRESA COSTRUTTRICE: 2PService S.r.l.
LOCALITA': Velletri.
RENDERING: 3dforme

Descrizione intervento:

L’intervento si  inserisce nella cornice affascinante e bucolica di un antico casolare rurale,l’idea progettuale nasce dalla necessità di accordare un’architettura innovativa alle peculiarità di una preesistenza fortemente caratterizzata.In questo intervento antico e moderno dialogano: le soluzioni adottate per la realizzazione del progetto sono semplici e poco invasive perchè dettate dalla volontà di  rispettare il luogo. Il raccordo tra la preesistenza e il nuovo ambiente, avviene attraverso l’impiego di materiali organici e neutri come il legno e il vetro: l’obiettivo fondamantele è quello di rendere la struttura accogliente e, allo stesso tempo, permeabile alla vista per permettere un più immediato e ininterrotto rapporto con il panorama circostante.
Gli interni appaiono caratterizzati da linee semplici e minimali:  l’inserimento di elementi di arredo datati, come la scrivania restaurata, insieme a componenti di spiccato design moderno , come la sedia e la lampada da tavolo, hanno l’obiettivo di sottolineare, anche qui,  il rapporto dialettico tra antico e moderno. Il risultato complessivo è di grande calore e accoglienza, alcuni angoli  in particolare invitano al relax e alla lettura.L’ampliamento è caratterizzato da un ampio ambiente quasi perfettamente quadrato di m 6.00 x 6.80  raccordato alla struttura preesistente in maniera armonica, mediante un passaggio di m 2.5 di lunghezza e m 1.5 di larghezza. La gestione degli spazi interni è quadripartita al fine di creare blocchi funzionali facilmente riconoscibili: si individua un angolo lettura con la chaise lounge che sembra immergersi nel verde, un angolo studio dotato di scrivania, un più ampio spazio living e infine l’angolo dedicato al servizio con doccia annessa. La pesantezza dell’antica  struttura muraria in pietra del casolare dialoga e si concilia felicemente con l’estrema leggerezza del nuovo ambiente  inondato di luce: le ampie vetrate, dotate di aperture scorrevoli “smaterializzano” le superfici verticali  e consentono una immediata fruizione del giardino, permettendo al verde di invadere e caratterizzare gli interni.